Home / Psicologia didattica / FORMAZIONE ANTRO-PSICHICA

FORMAZIONE ANTRO-PSICHICA

2.2.2. LA SCIENZA SOSTITUTRICE DELLA FILOSOFIA
Motto:  con la filosofia si può dimostrare tutto e il contrario di tutto.
Nel paragrafo A  si può sostenere bianco e in quello successivo B si può sostenere  nero.
Ciò  dà la  misura di quanto sia sterile e inefficiente la filosofia.
Tutto dipende dalla premessa da cui parte il filosofo.
Premesse che egli assume senza nessuna dimostrazione, senza
nessuna evidenza  fattuale  o prova scientifica.
Per tale motivo essa  è caduta in discredito. Ha perduto il fascino che aveva  acquistato presentandosi come “ricercatrice  dei fondamenti delle cose”.
Le fondamenta delle cose e dell’essere umano le ha scoperte  la scienza,  con differenti metodi di esplorazione  e  con numerosi altri strumenti di indagini.
Per tal motivo la filosofia è in crisi.  In paesi molto più  evoluti di quello italiano,  essa è completamente ignorata,  sostituita
dalle scienze sociali ( psicologia, sociologia,  etologia,  etico-logia, antropologia culturale )

PENSIERO  E FILOSOFIA
Molti filosofi confondono pensiero con la filosofia,
assumendo che  solo la filosofia sappia pensare. Solo i filosofi  sappiano pensare. In realtà si può  coltivare il pensiero senza fare filosofia e senza adottare i metodi della  filosofia.

Taluni usano la filosofia per creare presunti
teoremi teorici, mediante i quali ingannare e sfruttare
gli altri.

Il FUTURO DELLA FILOSOFIA.
Per i suoi vizi e le sue   insufficienze  il pensiero filosofico  è rigettato, ed è sempre meno richiesto, sostituito dalla pensiero scientifico.  Tutti i temi oggetti di riflessione da parte della filosofia oggi sono diventati demanio della scienza,  e vengono elaborati e studiati con criteri scientifici.

Cacciari, un filosofo contemporaneo, lo ha detto chiaro e tondo, nero su bianco, scrivendo: “la conoscenza ( con i metodi filosofici) è impossibile e bisogna tornare a Dio e all’essere” (Cacciari ).   L’essere è un chimera  filosofica, ( vedi 1) e Dio è un simbolo onirico, un fantasma nei sogni.

Severino: ” La filosofia va necessariamente verso il proprio tramonto, cioè verso la scienza, che tuttavia è il modo in cui oggi la filosofia vive. […] Tutti possono vedere che la filosofia, su scala mondiale, declina nel sapere scientifico ” (Severino 1982)

La filosofia è alla fine. […]Quella che è stata la funzione della filosofia fino ad oggi è stata ereditata dalle scienze. […] La filosofia si dissolve in singole scienze: la psicologia, la logica, la politologia
sociologia, etologia, psichiatria, eticologia (Severino 1982).

Essa era partita con l’ambizioso  compito di “ricercare i fondamenti delle cose”. Ma lo strumento di indagine scelto dalla filosofia,  la speculazione, si è dimostrato inadeguato ed  è fallito. Gli scienziati hanno scelto altri strumenti, che continuano a perfezionare, per eliminare tutti i margini di errori.

La selezione naturale elimina i meno abili e premia i più efficienti.  Il modello di pensiero filosofico si è dimostrato inadeguato  nella lotta per l’esistenza.

Nonostante queste dichiarazioni nella scuola italiana
si continua a concedere troppo spazio alla filosofia, ignorando le discipline scientifiche che l’hanno sostituita.

BERTELLI,  F. (2016):  FORMAZIONE  ANTRO-PSICHICA

 

Facebooktwitterrssyoutube

About Francesco Bertelli

Check Also

LA RIVELAZIONE ( in greco APOCALISSE)

LA    RIVELAZIONE     ( in greco    APOCALISSE) di Giovanni   10.1. Rivelazione o …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *