Home / Psicologia e religione (page 3)

Psicologia e religione

PSICOLOGIA E RELIGIONE

OBSOLESCENZA  DEL  VANGELO   A: Il  Vangelo, una raccolta di 154 sogni Il Vangelo  è  una raccolta di  154 sogni,  di due  deliri, e due allucinazioni prodotti dall’in-conscio  di Pietro, e apparsi di notte  durante il sonno REM, mentre egli  dormiva in una delle grotte di Qumran ( sul mar …

Read More »

FORMAZIONE PSICHICA

DIO,   SOLO    UN    SIMBOLO    ONIRICO. Dio  è un simbolo onirico, che apparve e appare nei sogni   durante il sonno REM,  che raffigura il Sé del sognatore,   ossia la principale e più antica funzione psichica.  Perciò essa incarna il nucleo della personalità. Essendo il Sé la più  …

Read More »

FORMAZIONE PSICHICA

      6.21.         GESÙ,     SOLO     UN    SIMBOLO  ONIRICO       Gesù  fu un simbolo onirico apparso  nei 154 sogni,  IN due allucinazioni  i,  raccolti da Pietro durante le sue meditazioni nel periodo tra il 26 e il 30 dell’E.C.,  …

Read More »

DIO TRADOTTO

  11.13.  LA   MORALE     EBRAICA    UN    PLAGIO    DI    QUELLA EGIZIANA.     Il Catechismo(1992) e la teologia cattolica sosten-gono che Dio abbia portato la morale all’uomo, nell’anno di grazia intorno al 1230 AC, per mano diMosé consegnandola per mano di Mosé ad Aronne (personaggio …

Read More »

FORMAZIONE ANTRO-PSICHICA

8.36. VIRTÙ BIOEVOLUTIVE www.facebook.com/pages/Frans-de-Waal-Public-Page/99206759699?fref=ts   A)    ATTEGGIAMENTI  BASILARI  DELLA    PERSONALITÀ    SANA Prudenza,  prevenzione,  autocontrollo e  relisienza; moderazione,  consapevolezza di possibili  errori  inconsci tramite via estraverbale.   B:   VIRTÙ  BIOEVOLUTIVE L’etica appartiene alla biologia. È  di origine biologica. La selezione naturale nel corso di milioni di anni …

Read More »

GESÙ TRADOTTO

7.11.17.  REPRESSIONE   DELLA CONTESTAZIONE  DELLA LEGGE  ARONNICA ( s. Stefano) ( At, 6, 8-15) ) La contestazione (alla legge aronnica, la Torah), forte della motivazionedel Sé  compiva  modificazioni fra i  credenti. Si presentarono alcuni  atteggiamenti  semicoscienti,  semi-emancipati, a discutere con  lui, ma non riuscivano a resistere alle sue argomentazioni.  Sobillarono …

Read More »

GESÙ TRADOTTO

7.11.4. DELIRIO DI DOMINANZA  ( Pentecoste)   ( At. 2, 1-12) Dopo che a Qumran i seguaci di Pietro   ebbero terminato la  memorizzazione dei sogni  del Vangelo  ( s. Spirito Santo) mentalmente Pietro rilevò il  loro stato di preparazione. Pietro fu preso da   delirio di padronanza ” In fantasia gli sembrava …

Read More »

GESÙ TRADOTTO

7.10. TRANSIZIONE   7.10.1. APPARIZIONE DELL’INTELLETO GUIDANTE       LA COMUNITÀ (s. Donne ) (Mr, 16,1-8) Passato quell’intervallo, l’ispirazione professionale,  il sentimento zelante, il sentimento avverso all’intelletto  imitante, si occuparono di nuovo della repressione per consolidarla. Già all’inizio  della nuova fase si concentrarono  sul tema  della repressione. Esse riflettevano: “Chi …

Read More »

GESù TRADOTTO

7.9.6. SEDUTA DI INFORMAZIONE (Marco, 14,17-22) Alla fine delle sue  meditazioni l’intelletto giunse con i seguaci al congresso. Ora mentre erano riuniti, e si scambiavano  informazioni ed emozioni, l’intelletto significò:” Uno di voi si opporrà  a me” E tutti erano rattristati, e chiedevano chi fosse. “Sono forse io,  saggio intelletto? …

Read More »