GESÙ TRADOTTO

7.3.10.  GLI  AUTENTICI   SEGUACI   DI   PIETRO (Mc, 5, 37;  Mc 9,2)   )   37   E (l’intelletto riscattatore) non permise che alcuno lo seguisse all’infuori di  Pietro, Giacomo e Giovanni fratello di Giacomo. (Mc, 5, 37 [ Essi erano credenti e seguace del intelletto riscattatore  ( s. Gesù) …

Read More »

GESÙ TRADOTTO

  7.2.7.    DELIRIO DI PERSECUZIONE  CONTRO LE PERSONE NORMALI (Mt, 3, 10;  Lc, 3, 7, 9 ) 7   Or (L’intelletto) vedendo che molte persone normali e alcuni non-credenti nell’aldilà ( i sadducei) venivano  per esser purificati,   disse loro: “Razza di malvagi, chi vi ha insegnato a fuggire dalla vendetta …

Read More »

GESÙ TRADOTTO

7.1.2. BAMBINO   ABBANDONATO,  TROVATELLO (Lc, 4,14;   Mc, 1) “ E un ragazzo malato di mente comparve a Qumran. Egli seguiva la mentalità e lo stile di vita dei  profeti. E si nutriva di pensieri e di emozioni psicotici. Perorava la  modificazione dei disturbi psichici.   E sosteneva: ”Io lenisco i …

Read More »

GESÙ TRADOTTO

7.1. BAMBINO  ABBANDONATO,    TROVATELLO                                     7.1.1. IL  SOGNO ( Giovanni, 1, 1-14)     In principio  il  sogno  era presso il Sé  e il sogno  rispecchiava il contenuto del Sé. Al principio …

Read More »

PSICOLINGUISTICA SCIENTIFICA

6.22.   INTITOLAZIONE  DELLA  LEZIONE  E DELL’  ARGOMENTO   L’enunciazione orale e scritta sulla  lavagna del soggetto della lezione o del brano di lettura  incrementa la memo-rizzazione dei vocaboli e degli algoritmi in essi contenuti.   Numerose ricerche confermano  che la  categorizzazione  semantica del materiale accresce  l’apprendimento,  ossia il raggruppamento …

Read More »

6.21. PSICOLINGUISTICA SCIENTIFICA

6.21.   RINFORZO  SEGNALETICO          La teoria del rinforzo segnaletico si basa sul condizionamento classico di  Pavlov(1953)  approfondito da  Kalat( 1974) e  Lubow et al, 1976,  citati in Zimbardo(1998) e sull’apprendimento volontario (Zincenko, 1969; Il rinforzo segnaletico è “l’aggiunta di un oggetto” a un vocabolo o algoritmo¨ …

Read More »

PSICOLINGUISTICA SCIENTIFICA

6.20.  CONCRETIZZAZIONE   DI  CONCETTI    ASTRATTI Concetti astratti sono più difficili da memorizzare di quelli  concreti. Per risolvere questo problema sono stati  proposti vari procedimenti. Una prima strategia é quella di sostituire il concetto   astratto con materiale concreto del campo semantico di quella parola. Ad es. il concetto astratto …

Read More »

PSICOLINGUISTICA SCIENTIFICA

6.19.  SCHEMI  DI  SAPERE Gli schemi sono  premesse basilari, mezzo e fine dell’acquisizione di sapere. Schema di sapere è la cornice  concettuale  di oggetti, uomini e situazioni,  la rappresentazione mentale di sapere o strutture di sapere. Lo schema è il concetto sovraordinato di  cose, persone,  attività, esperienze. Lo schema è  …

Read More »

PSICOLINGUISTICA SCIENTIFICA

6.18.  MAPPA   DI   CONCETTI   E   DI   PENSIERI Mappatura  del concetto  è la rappresentazione figurativa o illustrata del concetto o del pensiero. La mappa è la rappresentazione su scala ridotta, di una qualcosa che viene interpretato tramite un sistema di segni,  simboli, di informazioni verbali e …

Read More »

PSICOLINGUISTICA SCIENTIFICA

*6.17.   AMBIENTE   LINGUISTICO  NELLA CAMERA-STUDIO ( A CASA)  DELLO  STUDENTE Lo studente può allestire il proprio studio ad ambiente di lingua. Occorrono una piccola lavagna, dei ganci incollati ai muri o  in posti opportuni, per appendervi copie  di documenti, ritagli di figure di giornali e di libri, oggetti …

Read More »